18/06/2020

È ora di festeggiare! 2019: un anno fantastico!

Share on:

The Visual Agency chiude il bilancio 2019 come il suo anno migliore dalla sua fondazione nel 2011. La crescita costante è stata resa possibile da un team affiatato e dall’acquisizione di una quota di Dalk, società di data-driven storytelling. «Il report ed il video del nostro Annual Report 2019 celebrano questo anno intenso e ricco di successi per il team – racconta Il CEO Paolo Guadagni – Siamo certi che il futuro porterà nuovi sviluppi ed eccitanti sfide».

Il 2019 è stato un anno particolarmente positivo per The Visual Agency, il migliore dalla sua fondazione nel 2011. Il fatturato annuo ha stabilito un nuovo record: dopo aver superato il milione di euro nel 2018, nel 2019 l’agenzia ha superato il milione di euro di onorari.

A dicembre siamo entrati nel capitale di Dalk acquisendo il 30% delle quote. Dalk è una startup specializzata nella creazione di contenuti data-driven: un partner ideale con cui condividere idee e progetti. Contemporaneamente siamo usciti dal capitale di Parco di Yellowstone di cui The Visual Agency possedeva un terzo delle quote.

Non è stato un anno di sola crescita economica. La governance si è rafforzata: la gestione dell’operatività è affidata a un gruppo di management composto dal CEO e da tre Directors. Il Professore Ciuccarelli, socio dell’agenzia e docente del Politecnico di Milano, nel corso dell’anno si è trasferito in USA presso la NorthEastern University di Boston dove guida il Center for Design: un piccolo seme di TVA è stato piantato nel nuovo continente.

La crescita del fatturato è accompagnata da una crescita del team, soprattutto per la parte di produzione e design. Globalmente, l’agenzia conta 19 persone regolarmente assunte e siamo in continua crescita e ricerca di figure professionali. Questo ha richiesto un’espansione e una ristrutturazione dei nostri uffici, avvenuta tramite la creazione di nuove sale riunioni, uno spazio ristoro adeguato e più postazioni per le persone. Per la prima volta è stato organizzato un piano di formazione delle figure professionali che ha coinvolto quasi tutti dipendenti con corsi di inglese, corsi tecnici e partecipazione a conferenze internazionali. Attraverso una società di consulenza HR è stato introdotto un meccanismo di performance review ed è stata fatta la prima analisi di clima per individuare eventuali tensioni o problematiche nel team.

Nel corso dell’anno è stato portato a termine un grande progetto per definire la nostra strategia dei prossimi 3 anni (2020-2022). Il progetto, partito da una analisi SWOT dell’agenzia, si è sviluppato con uno studio del mercato e dell’organizzazione interna.

Sicuramente il 2019 è stato per noi l’anno di Leonardo Da Vinci. In occasione del 500esimo anniversario della morte, abbiamo realizzato il sito codex-atlanticus.it: il nostro primo progetto di Digital humanities in collaborazione con la Pinacoteca Ambrosiana. Questo progetto ci ha permesso di raggiungere una visibilità internazionale e vincere numerosi premi. A proposito di premi, abbiamo avuto grandi soddisfazioni anche dal progetto per Fondazione Symbola L’Atlante dell’Appennino ed Eni La storia della CO2.

Mentre scrivo questa lettera, la pandemia portata dal COVID-19 sta colpendo in vari paesi del mondo con un impatto economico incalcolabile. Stiamo implementando tutte le misure di sicurezza possibili per aiutare l’agenzia e le sue persone a fronteggiare questa situazione. I nostri risultati del 2019 ci guideranno con sicurezza attraverso questo 2020.

 

Scarica l’Annual Report 2019.pdf

Paolo Guadagni, CEO di The Visual Agency

 

Stay updated

Berry

Iscriviti a Berry – la Newsletter di The Visual Agency !

 

Non ti invieremo niente di noioso, promesso 🤞