04/12/2019

Il nostro Codice Atlantico sbarca a Londra e Boston!

Share on:

Il rivoluzionario progetto di digitalizzazione del Codice Atlantico è stato apprezzato tanto dal grande pubblico quanto da ricercatori e professionisti del settore, grazie all’innovativa modalità di navigazione e al valore di un patrimonio artistico e scientifico fino a pochi mesi fà del tutto inaccessibile.

Solo ultimo di una lunga serie di premi e pubblicazioni, spicca il recentissimo Gold nella categoria Arts, Entertainment & Culture ai Kantar Information Is Beautiful Awards, il “Premio Oscar” nel campo della data visualization e dell’information design. La cerimonia di premiazione, svoltasi a Londra il 20 Novembre, ha visto il nostro progetto ricevere la massima onorificenza.

Lo stesso giorno, un totem interattivo, analogo a quello presente alla Biblioteca Ambrosiana, è stato installato presso la NorthEastern University di Boston. Il totem è stato inaugurato con una conferenza alla quale sono intervenuti Paolo Ciuccarelli (professore di Design presso la Northeastern University e socio di The Visual Agency), Matteo Bonera (creative director di The Visual Agency), Mons. Francesco Braschi (dottore della Biblioteca Ambrosiana), Amy Halliday (direttrice del Center of the Arts della Northeastern University) e Cammy Brothers (professoressa di Arte, Design e Architettura presso la Northeastern University).

Questi due eventi geograficamente così distanti rappresentano la tappa di un percorso cominciato quasi un anno fa nel cuore di Milano e giunto gradualmente a una dimensione internazionale.
Stati Uniti, Francia, Spagna, Cina e Regno Unito sono solo alcuni dei paesi dove la notizia è stata pubblicata, il progetto ha ricevuto riconoscimenti e i ricercatori ne hanno sfruttato il potenziale di ricerca.
In attesa di darvi il seguito della vicenda… buon Codice Atlantico!

 

Stay updated

Iscriviti alla nostra newsletter: non ti invieremo niente di noioso, promesso